Chi siamo?

L'Ordo Adamantis Atri è l'unico Ordine qliphothico Samaelita al mondo. 

Fondato come Ordine iniziatico di mano sinistra (vedi la nostra scheda CESNUR per maggiori informazioni), ci siamo poi evoluti in un'Istituzione di filosofia Samaelita con una propria dottrina definita, una liturgia settimanale ed annuale specifica e con la pubblicazione di studi e trattati che attestano il fondamento accademico e razionale delle nostre speculazioni teologiche.

Crediamo in un Principio cosmico ed Universale, impersonale ed indefinibile che chiamiamo Farmacon: un'Essenza primordiale auto-sostanziata dalla propria essenza, a partire dal quale è stato possibile per Sama'El auto-darsi all'Universo. Attraverso il Farmacon, quale primo motore immobile e causa incausata di tutta la nostra ontologia, tutto il trattato samaelita trova un suo senso ed una sua spiegazione.

Crediamo in Sama'El, l'Autodato, la personificazione delle infinte possibilità del Farmacon, creatore e distruttore, Deus Conditus di un Deus Absconditus. 

Crediamo nell'uomo, manifestazione del Farmacon.  Crediamo nelle sue facoltà e nelle sue diversità intrinseche.

Crediamo nell'eguaglianza: perché tutti siamo uguali davanti al Nulla. 

Crediamo nella nullificazione, nel ritorno cioè a quello stato di annullamento della sofferenza e del piacere, in un eterno ricongiungimento al Farmacon stesso.

Crediamo nell'evoluzione, nella scienza, nella razionalità.

Crediamo nella filosofia, nello studio, nella conoscenza.

Crediamo nell'ordine imposto dalle regole e dalle Leggi.

Crediamo negli Stati e nelle amministrazioni.

Crediamo nella possibilità data a tutti di esprimersi, anche se la loro opinione non ci aggrada. 

Crediamo nella preghiera, nella devozione, nelle pratiche ascetiche. Crediamo nella contemplazione, nell'abbandono al proprio Dio. 

Non crediamo nell'ignoranza, nell'approssimazione, nella superficialità della trattazione gnoseologica di certi ambienti. 

Non crediamo nell'apparenza.

Non crediamo che il lavoro possa essere valutato in base alla presenza ed all'attività sui social media.

Non crediamo che la devozione si esprima necessariamente "mettendoci la faccia".

Non crediamo che gli uomini debbano essere discriminati o umiliati per avere un pensiero diverso dal nostro.

Non crediamo che tutto ciò che non comprendiamo sia malvagio o condannabile. 

Non crediamo nell'inerzia del giudicante: può giudicare solo chi agisce. Ed in particolare, chi agisce bene.

Non crediamo nell'eccesso: l'eccesso crea il vizio, il vizio l'allontanamento dall'annullamento. È giusto soddisfare i propri bisogni, nei limiti della Legge, senza eccedere e cadere nel circolo vizioso dell'eccesso. 

Il nostro Stemma

114be66a-4db8-4a18-acf4-7ec5fc09e1bd.jpg

Il nostro Stemma è la sintesi di tutta la nostra struttura ed il nostro credo. Lo scudo, elemento centrale, rappresenta la defensio fidei di fronte all'avanzata delle nuove dottrine fondate sulla menzogna e sulla distruzione di ciò che da secoli, appartiene alla sfera spirituale dell'uomo. 

L'endecagramma, posto al centro ed in alto dello scudo, rappresenta il Sole Nero al quale ogni Samaelita guarda per cadere nell'Abisso e per condurre se stesso verso il Farmacon.  Sotto all'Endecagramma, l'Anulum Veneni ed un Serpente: l'uno simbolo della nostra organizzazione interna che viene tramandato di generazione in generazione, l'altro Icona di Fede imperitura ed infallibile. 

Intorno allo scudo, l'Epitrachelion, la fascia che distingue le dignità liturgiche del nostro Ordine. Segno di devozione, di preghiera e di fede quotidiana e perenne. 

Sopra ogni elemento, una melagrana: il frutto proibito raccolto da Eva nell'Eden. Simbolo di conoscenza, di sapere, di trasgressione dell'ordine prestabilito quando quest'ordine contravviene alla nostra natura. La Melagrana sintetizza tutta la nostra dottrina e tutto ciò verso cui siamo orientati.